introduzione alla chirurgia estetica ed alle prerogative richieste al chirurgo nell'effettuazione degli interventi e nel rapporto col paziente

Sentirsi liberi dalla dipendenza da un giudizio esterno
La rimozione del difetto e non della personalità
Approfondimenti di carattere psicologico sul paziente
Gli interventi chirurgici
Un paradosso italiano: chiunque può definirsi “chirurgo estetico”
Il nostro sito principale
Contatti | Studio di Milano
Contatti | Studio di Torino

Rassegna Stampa
Video

CHIRURGIA ESTETICA

SENTIRSI LIBERI DALLA DIPENDENZA DA UN GIUDIZIO ESTERNO…

Viviamo in un'epoca basata sul mito dell'efficienza e della competitività, dove l'aspetto fisico condiziona il successo personale e la non accettazione del corpo provoca delle psiconevrosi, tangibili dai colloqui con i nostri pazienti negli studi di Milano e Torino, che spesso incidono negativamente sulla vita di relazione.

La chirurgia estetica ha la funzione di condurre il paziente a piacere innanzitutto a se stesso, cercando nell'armonia fisica una forma di riequilibrio psicologico per poi, acquisita una maggiore sicurezza, sentirsi più libero dalla dipendenza da un giudizio esterno.
Infatti l'esigenza di un intervento di chirurgia estetica non è quasi mai connessa all'entità del difetto fisico, ma piuttosto del disagio procurato da tale difetto e talvolta il bisogno di correggere le forme è un modo per eludere nevrosi di altro tipo.
.Torna a selezione argomenti

Un corpo ben scolpito ed in armonia con il senso estetico attuale...
Un corpo ben scolpito ed in sintonia con il senso estetico attuale...

LA SENSIBILITÀ PSICOLOGICA ED ARTISTICA RICHIESTA AL CHIRURGO…  

La tecnica e l’abilità manuale del chirurgo estetico sono necessarie per ottenere il risultato prefisso ma, a monte di queste, solo una particolare sensibilità psicologica e artistica consente di personalizzare il risultato. Ciò che infatti caratterizza un esito di qualità è il passaggio dall’aspetto tecnico al risultato artistico, nel rispetto delle esigenze psicologiche.
Il bisturi nella chirurgia estetica deve essere uno strumento attraverso il quale si esprimono le capacità creative. Nel caso dell’intervento di chirurgia estetica su un viso bisogna tendere a mantenere un vago ricordo dell’antico difetto del paziente, proprio perché il risultato finale deve scaturire dalla rimozione del difetto e non della personalità. Valorizzando così, seppur minimizzati, difetti che, se interpretati e corretti nella giusta maniera, possono divenire interessanti caratteristiche.

Se volete approfondire la vostra conoscenza dell'argomento, sul nostro sito principale potrete visionare svariatii esempi di interventi di chirurgia estetica praticati nelle sedi di Milano e Torino, con fotografie comparative (prima e dopo gli interventi chirurgici):

Se desideri approfondire l'argomento "Chirurgia Estetica" puoi vusualizzare materiale fotografico sul nostro sito generico

Torna a selezione argomenti


ESTETICA E PSICOLOGIA (OLTRE ALLA TECNICA)…

La buona chirurgia plastica estetica deve passare inosservata, ma il risultato deve essere significativo.
Ogni modificazione corporea implica anche un mutamento a livello interiore, nella percezione di se e ciò va tenuto bene in considerazione.
Benessere psicofisico e sicurezza scaturiscono dal connubio fra il segno sottile e deciso di un bisturi ed approfondimenti di carattere psicologico sul paziente, che deve essere guidato passo a passo dalle fasi di studio e preparazione che precedono l’intervento al decorso post-operatorio, fino al completamento del decorso.
Torna a selezione argomenti


GLI INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA

L’ambito di intervento della chirurgia estetica è ormai esteso a tutta la superficie corporea, più peculiarmente alle zone maggiormente esposte ai contatti sociali con gli interlocutori. Di seguito un elenco delle principali aree anatomiche con accanto, fra parentesi, le denominazioni degli interventi specifici di chirurgia estetica praticati negli studi di Milano e Torino:

-Palpebre (Blefaroplastica superiore ed inferiore, Modellamento dell’arcata orbitale)
-Orecchie (Otoplastica)
-Naso (Rinoplastica, Profiloplastica e Settoplastica)
-Zigomi (Malaroplastica additiva)
-Labbra (Lip-lift, Cheilopastica riduttiva, Riduzione dei fornici gengivali superiori ed inferiori, Impianto di Fillers)
-Mento (Mentoplastica additiva, Mentoplastica riduttiva, Profiloplastica)
-Viso (Lifting, Lipostruttura e Liposuzione del doppio mento)
-Seno (Mastoplastica additiva e riduttiva, Mastopessi)
-Braccia (Liposuzione e Lifting)
-Mani (Lipostruttura)
-Addome (Dermolipectomia addominale e Liposuzione)
-Fianchi (Liposuzione)
-Glutei (Liposuzione e Lifting)
-Cosce (Liposuzione e Lifting)
-Caviglie (Liposuzione)
-Ginocchia (Liposuzione)
-Chirurgia Maschile (Adipomastia o Ginecomastia, Aumento dei pettorali, Liposuzione fianchi ed addome)
-Genitali Femminili (Modellamento delle piccole labbra e Lipostruttura della grandi labbra).
Torna a selezione argomenti


CHIRURGIA ESTETICA: GLI STUDIO DEL DOTTOR SANTANCHE’ A MILANO E TORINO

Lo Studio di Chirurgia Plastica - Chirurgia Estetica fondato dal dottor Paolo Santanchè, con sedi a Milano e Torino, è presente nello scenario della chirurgia estetica fin dalla prima metà degli anni '70, condotto da un professionista che si è da sempre dedicato esclusivamente a questa branca, ideando metodologie efficienti e attrezzature chirurgiche per affrontare in modo mirato le problematiche ad essa connesse.
E' oggi considerato uno degli Studi più avanzati. Noto precursore della chirurgia estetica moderna, il dott. Paolo Santanchè è stato il primo a livello nazionale a praticare la liposuzione, è stato l'antesignano della chirurgia endoscopica dell’aumento del seno ed ha inoltre pubblicato una tecnica personale ed evoluta di rinoplastica con rimodellamento conservativo della punta del naso.
Torna a selezione argomenti


armonia fisica e riequilibrio psicologico
rimozione del difetto ma non della personalità
Studio del dottor Santanchè - Studio Associato
cod. fisc. / partita IVA: 05381150969
via Alberto da Giussano 26 - 20145 Milano - telefono: +39 02.48.195.189 (4 linee ricerca autom.) telefax: +39 02.48.195.201
c.so San Maurizio, 47 - 10124 Torino - telefono: +39 011.817.48.03 (2 linee ricerca autom.) telefax: +39 011.83.74.82